Atmosfere natalizie

Atmosfere natalizie 2009-2010run santa

 

    1. Il parco macchine dell’autoscuola come sempre è parcheggiato in seconda fila, però il titolare ha addobbato l’insegna con le luci colorate, e questo mi rasserena.

 

    1. Un tizio fa la fila al supermercato, paga il conto ma subito torna indietro:
      reclama alla cassiera di aver comperato anche una confezione di batterie ricaricabili.
      codice
      La signorina si scusa (!) per l’errore, riscansiona il codice a barre ed incassa la differenza.
      Dopo pensa: “o è un imbecille oppure è un controllo aziendale”.

 

 

    1. Nella mia casa volano statuine. Più che un presepe vivente è un presepe volante.presepe
      San Giuseppe, assorto in contemplazione, per tre giorni non si è accorto che al suo fianco non c’era più Maria ma un giovane pastorello adorante.
      La sua sposa era temporaneamente occupata a contrattare i doni con i migranti Re Magi sulle colline.
      L’angolo destro del tavolo presepiale assomiglia ad un frigomacello sacrificale: la mia bimba ha deciso che TUTTE le bestie debbano stazionare in 2 cm quadrati, quindi 4 mucche sommergono 3 galline sovrastate da 12 pecore.
      E il pastore gioca a morra col falegname.

 

    1. chaplin_The_KidTra i tanti ricordi cari dell’infanzia ci sono i film che ogni anno venivano ritrasmessi a Natale e che sarebbe bello rivedere ancora.”
      “Il monello”
      di Charlie Chaplin (film muto…si,…muto) e tutti i film comici di Stanlio e Ollio: gioielli in bianco e nero con i quali sorridere, emozionarsi, crescere.

 

 

  1. Vi invito anche a scoprire o riscoprire un piccolo (?) film di successo di qualche tempo fa, adattissimo in questo periodo, classificato come “comico” ma più profondo di tanti altri.unbigliettoindue
    E’ “Un biglietto per due” (1986) con Steve Martin e John Candy: accomodatevi in poltrona, ridete e piangete per le disavventure di un ritorno a casa per le feste di un uomo di successo e di un piazzista di anelli da doccia.
    I due percorsi si incrociano con esiti esilaranti e commoventi.
    Ambientato in America, il remake potrebbe essere tranquillamente girato oggi nel nord-italia bloccato dal gelo.

 

 

Auguri di Buon Natale e di un felice 2010 da Spigolo.it

 

AWSOM Powered